15 nov 2012

Doc




C'è un'altra vita
dietro questa folle corsa
di solitudini,
dietro questo simulacro
di abbracci teneri.
Ci deve essere.
Il senso non sta
nel fulgore dei petali,
ma nel vento
che li trascina
nei secoli,
essenza
che nulla ha,
e nulla brama.
Tra cent'anni,
potrai trovarmi
in un'onda,
lontana dalla mia tomba:
non sarò
che pura essenza,
abbandono senza più
distacchi.

Carlo Bramanti





Nessun commento:

Posta un commento