15 ott 2014

Lutto




Si dice: il tempo calma il lutto 
No, 
il tempo non fa passare niente;
fa passare soltanto l’emotività del lutto.

Non si dimentica, 
ma qualcosa di atono si installa in noi.

Voglio fare solo viaggi in cui non abbia il 
tempo di dire: voglio tornare!

Roland Barthes 
Dove lei non è














Quanto amore si nasconde dietro un’espressione continua e frammentaria di un sentimento così grande, che è associato al vuoto, alla perdita e che in realtà svela la presenza costante di una persona nonostante la sua morte.

Nessuno può impedire di custodirne il ricordo, di portarla con sé, di scrivere su di lei, di credere che si manifesti in altra forma, di aspettare la notte per sognarla. La sua casa e la vita delle persone che l’hanno amata diventano il luogo dove “lei non è” , dove lei non ride, parla, ama e soffre ma si trasforma nel posto dove lei ha vissuto, ha costruito, ha amato, che conversa e avverte la sua assenza.




Nessun commento:

Posta un commento